La casa editrice Sarnus è stata fondata nel 2007 da Mauro e Antonio Pagliai, concepita come una finestra aperta sul meglio della cultura toscana. Dalla cucina alla letteratura, dalle favole alla poesia, Sarnus si concentra sulle eccellenze regionali per dimostrare il ruolo speciale della Toscana nella cultura nazionale e nell’immaginario internazionale.
Per connotare l’identità della casa editrice è stato scelto il nome del massimo fiume toscano, in una variante già utilizzata da Dante Alighieri per Arnus.